Home > BlogSalute > SOFFRI DI OSAS? VERIFICA COSA PUOI FARE, CON UNA VISITA GRATUITA

Ultimi articoli

20 Settembre 2022
L’attività fisica giusta può essere di supporto nel combattere una delle principali cause di disabilità
28 Luglio 2022
I consigli pratici della Società Italiana di Medicina Interna
4 Luglio 2022
È una delle malattie cutanee più diffuse
30 Giugno 2022
Sono circa 300.000 le persone in Italia che presentano la forma avanzata
16 Giugno 2022
Il network Centro di medicina è al tuo fianco nella ripresa della pratica sportiva

Archivi

BlogSalute

14 Gennaio 2016

SOFFRI DI OSAS? VERIFICA COSA PUOI FARE, CON UNA VISITA GRATUITA

Sindrome delle Apnee Ostruttive del sonno.

Prevenire è possibile e a portata di click! Il Centro di Medicina si prende cura di te e della tua salute con una serie di attività dedicate alla Prevenzione.

Sai che cosa sono le apnee notturne o OSAS?

OSAS sta per Sindrome delle apnee ostruttive del sonno, un disturbo respiratorio del sonno di cui ad oggi una percentuale molto alta di persone soffre.

Durante le apnee i livelli di ossigeno nel sangue si abbassano rapidamente e si verifica, di contro, un aumento della pressione sanguigna e dell’attività cardiaca, che può essere causa di possibili aritmie e, a livello cerebrale, microrisvegli o risvegli con affanno.

I pazienti che soffrono della Sindrome delle apnee ostruttive del sonno rischiano di incorrere in infarto, ictus, problemi respiratori, stanchezza, sonnolenza, scarsa concentrazione.

Se soffri di Osas o sei interessato a verificare di non essere un soggetto a rischio, il Centro di medicina ti dà la possibilità di effettuare una visita odontoiatrica/stomatologica GRATUITA allo scopo di ottenere una diagnosi dello stato attuale.

Contattaci per fissare la tua visita gratuita.

 

Ultimi articoli

20 Settembre 2022
L’attività fisica giusta può essere di supporto nel combattere una delle principali cause di disabilità
28 Luglio 2022
I consigli pratici della Società Italiana di Medicina Interna
4 Luglio 2022
È una delle malattie cutanee più diffuse
30 Giugno 2022
Sono circa 300.000 le persone in Italia che presentano la forma avanzata
16 Giugno 2022
Il network Centro di medicina è al tuo fianco nella ripresa della pratica sportiva

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy.

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon