Home > Eventi, News > Ferrara, Ottobre Rosa. Giovani studenti siate sentinelle della prevenzione per genitori e famiglie

Ultimi articoli

26 Gennaio 2023
L’incontro, rivolto ai Medici di Medicina Generale, si terrà presso Centro di medicina Treviso/Villorba
26 Gennaio 2023
Ti accompagneremo al risultato che desideri
25 Gennaio 2023
L’incontro, rivolto ai Medici di Medicina Generale, si terrà presso Centro di medicina Conegliano
25 Gennaio 2023
Presente a Isola Vicentina in via Vicenza
24 Gennaio 2023
Scopri come la fisioterapia può aiutarti con dolori articolari e mal di schiena

Archivi

Eventi, News

10 Ottobre 2022

Ferrara, Ottobre Rosa. Giovani studenti siate sentinelle della prevenzione per genitori e famiglie

Il Presidente Edgardo Canducci: “Fondamentale tenere alta l’attenzione dopo due anni di pandemia. Le conseguenze di tante mancate diagnosi si faranno sentire”

Davanti ad una platea di giovani si è aperta questa mattina la maratona di lettura Cento parole per la salute celebrativa del CENTENARIO LILT presso la Biblioteca Ariostea nella sala Agnelli. Dalle 9 del mattino programmati oltre 130 che si stanno alternando sul palco e al microfono: dai volontari Lilt a studenti e insegnanti della Scuola Media Cosmè Tura, Istituto Orio Vergani, Liceo Ariosto fino a semplici cittadini di Ferrara e dintorni.

Pressanti le parole del presidente Edgardo Canducci, che ha rimarcato la necessità di tenere alta la guardia.

“Nel 2020 sono stati diagnosticati in Italia 55mila nuovi casi di tumore della mammella ma non sappiamo quante diagnosi causa Covid non sono state effettuate e pertanto ci aspettiamo nel 2022 un dato ben più grave, attorno alle 64 mila diagnosi. – ha spiegato il presidente Lilt Ferrara, Edgardo Canducci – E’ fondamentale che le donne aderiscano ai programmi di screening perché è proprio grazie alla prevenzione che possiamo salvare delle vite umane. Grazie alla diagnosi precoce e alle terapie di cui disponiamo la sopravvivenza al male è dell’88% dei casi”.

Al taglio del nastro con i saluti sono interventi Cristina Coletti, assessore politiche sociali Comune di Ferrara, Marcella Zappaterra consigliere regionale, Luigi Viana coordinatore regionale LILT Emilia Romagna, Massimiliano Urbinati, dirigente scolastico alberghiero Navarra, Marco Ceotto Responsabile Relazioni Istituzionali Centro di medicina Ferrara, Marisa Antollovich, psicologa psicoterapeuta, Rodolfo Pazzi Vice Presidente ed Edgardo Canducci, Presidente Lilt Ferrara.

“Quella di oggi è una giornata molto importante, e oltre a portare i saluti del sindaco ci tengo a ringraziare pubblicamente il coordinatore regionale Lilt Luigi Viana, il presidente Edgardo Canducci, il vicepresidente e tutti i volontari  per quanto fanno per il nostro territorio. – ha spiegato l’assessore Coletti – Tutte le attività di oggi assumono un valore ancora più grande in quanto prevedono il coinvolgimento dei giovanissimi. È bello pensare che, anche loro, possano essere resi parte sul tema della prevenzione, poiché la prevenzione non ha età e, soprattutto, perché sono un tramite perfetto per sensibilizzare i genitori, nonni, amici. È solo lavorando in questa direzione, favorendo lo scambio fra le diverse generazioni, che si riusciranno a salvare sempre più vite. Ferrara partecipa con orgoglio e sensibilità all’”Ottobre rosa” mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, la maratona di lettura di oggi si colloca perfettamente in un calendario ricchissimo e l’augurio è che i giovanissimi possano portare in famiglia il messaggio dal grande valore che trarranno da oggi e da ogni evento che verrà organizzato. Un grande ringraziamento va anche al Centro di Medicina che non manca mai di essere al fianco della Lilt nelle loro attività annuali. 

In contemporanea al Centro di medicina Ferrara di via Verga in mattinata sono state effettuate delle visite senologiche gratuite a pazienti segnalati da Lilt Ferrara. L’iniziativa ha visto la partecipazione della dottoressa Paola Mastellari, radiologa senologa, che opera all’interno della Senologia diagnostica di Centro di medicina, grazie alla presenza della nuova tecnologia, mammografia 3D con tomosintesi e secondo il protocollo diagnostico gold standard. Nei prossimi sabati di ottobre la fisioterapista di Centro di medicina, Erika Venturini, in collaborazione con la LILT Ferrara. Si tratta di un’attività di consulenza gratuita verso le donne del territorio. Prenotazioni al cell. 340-9780408 , segreteria@legatumoriferrara.it

La giornata prosegue con la maratona di lettura. Alle 17 la maratona verrà integrata da un’asta di Beneficienza in cui verranno “battute” opere mandala eseguite da pazienti  e operatori LILT. Alle 17:30 si terrà il Concerto del Coro delle Mondine di Porporana al termine del quale ci sarà verrà proiettato il cortometraggioDa me a te. La prevenzione è un valore da scegliere e condividere. A chiudere l’evento l’accensione del mandala luminoso. A chiusura delle le letture dal vivo partirà un corteo per una simbolica fiaccolata – le luci dei cellulari al posto della candele – che culminerà in piazza Municipio.

L’Assessore Cristina Coletti: “Se resi partecipi sul tema della prevenzione, i giovani sono un tramite perfetto per sensibilizzare i genitori, nonni, amici. Favorendo lo scambio fra le diverse generazioni, si riusciranno a salvare sempre più vite”

“In Italia sono oltre 800 mila le donne con un tumore al seno. È grazie alla diagnosi precoce se sono incrementate le possibilità di sopravvivenza ed è grazie a realtà come la Lilt che gli screening sono entrati a fare parte delle buone abitudini della popolazione femminile. – aggiunge Cristina Coletti, Assessore alla politiche sociali – Ringrazio la Lilt di Ferrara che nell’occasione del centenario ha scelto di coinvolgere la città e portare un messaggio di speranza, conforto e sostegno. A dimostrazione che è importante fare divulgazione seria e qualificata, che è fondamentale dare risposte mediche affidabili e sicure ma che è altrettanto necessario sostenere con l’umanità un momento critico della vita della donna, che sappiamo essere oltre ad un individuo per sé, il perno insostituibile della sua famiglia.

L’iniziativa dedicata alla prevenzione del tumore al seno, voluta da Lilt Ferrara e Centro di medicina Ferrara, ha avuto il patrocinio del Comune di Ferrara.

Ultimi articoli

26 Gennaio 2023
L’incontro, rivolto ai Medici di Medicina Generale, si terrà presso Centro di medicina Treviso/Villorba
26 Gennaio 2023
Ti accompagneremo al risultato che desideri
25 Gennaio 2023
L’incontro, rivolto ai Medici di Medicina Generale, si terrà presso Centro di medicina Conegliano
25 Gennaio 2023
Presente a Isola Vicentina in via Vicenza
24 Gennaio 2023
Scopri come la fisioterapia può aiutarti con dolori articolari e mal di schiena

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy.

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon