Home > News > Villorba, innovazione in sanità e riqualificazione urbana, Centro di medicina amplia i servizi

Ultimi articoli

5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia
24 Luglio 2020
Da venerdì 24 luglio si accede alla struttura dal varco laterale che si affaccia sull’headquarter

Archivi

News

13 Luglio 2020

Villorba, innovazione in sanità e riqualificazione urbana, Centro di medicina amplia i servizi

Dalla riqualificazione in chiave green di uno stabile abbandonato è nato il nuovo Headquarter

Oggi 13 luglio partono i lavori dell’ampliamento ed è in programma l’arrivo di una Risonanza Magnetica ad alto campo.

Grazie ad un nuovo piano in sopraelevazione ed alla riorganizzazione interna degli spazi, Centro di medicina Treviso con sede a Villorba raggiungerà i 5.300 metri quadrati di superficie.  Si comincia con l’ampliamento di 800 metri quadrati in elevazione di un piano, portandoli in totale a 3. A supporto un ampio parcheggio di 80 posti auto (40 dei quali già realizzati) a disposizione di pazienti, medici e dipendenti, che andranno ad aggiungersi ai 250 già presenti nell’area.

Nei nuovi spazi troveranno posto l’Odontoiatria con 5 riuniti, 12 nuovi ambulatori che andranno a potenziare Specialità quali la Dermatologia, la Cardiologia, l’Oculistica e la Ginecologia, con il conseguente implemento dei posti di lavoro, nelle Segreterie e nei back office, e l’aumento dei medici, con una previsione stimata in 60 nuovi addetti.

Si proseguirà con il piano terra dove, grazie alla riorganizzazione dei 300 metri quadrati della piscina, verrà ampliata la Radiologia, con un nuovo Mammografo 3D con Tomosintesi e una nuova Risonanza Magnetica ad alto campo, e potenziata l’Ortopedia e l’Ecografia internistica. Concludendo con il primo piano, dove il Polo Chirurgico avrà una sala operatoria in più dedicata alla Endoscopia (gastro e colon), un nuovo ambulatorio chirurgico e sarà ristrutturata la Sala della Chirurgia Oculistica. Qui sono presenti tecnologie di altissima precisione per la chirurgia refrattiva. Completa il polo chirurgico la sala dedicata a Chirurgia generale e Chirurgia ortopedica.

Ma non è tutto. Nell’area accanto, nel giro di pochi mesi, si è concretizzato anche il recupero di un vecchio fabbricato convertito a Headquarter (Quartier generale di una rete di 33 strutture tra Veneto, Friuli ed Emilia, con 1.400 collaboratori medici e 600 dipendenti) e dello spazio attorno a parcheggio. I nuovi lavori di ampliamento, il recupero dello stabile trasformato in green building a scopo direzionale e i nuovi 80 nuovi posti auto hanno richiesto un investimento complessivo di 5 milioni di euro.

La mission aziendale di Centro di medicina pone attenzione alla salvaguardia dell’ambiente e questo intervento di ristrutturazione è attento al risparmio energetico e alla eco-sostenibilità.
I vecchi e inquinanti impianti sono stati sostituiti con pompe di calore, tutti i locali sono dotati di ricambio meccanico dell’aria e recuperatore di calore, inoltre la illuminazione a LED permette un basso consumo energetico. L’involucro esterno è stato rivestito e isolato mediante una facciata ventilata che insieme a nuovi performanti serramenti garantisce alte prestazioni energetiche. Questa sensibilità nella costruzione degli edifici è la caratteristica di tutti i nuovi Centri di medicina e contraddistingue anche il nuovo intervento di ampliamento della Clinica esistente inaugurata nel 2007. Il nuovo blocco coinvolgerà esteticamente anche gli altri piani inserendo gli elementi distintivi dei nuovi centri di Medicina.

La facciata nera sarà ventilata per ridurre i consumi dell’irraggiamento, integrata esteticamente con i piani inferiori e si legherà visivamente con il nuovo headquarter. La struttura portante è di acciaio e nei vani tecnici e interpiano corrono gli impianti tecnologici di ultima generazione per la salubrità degli spazi. Lo staff dello studio Mario Mazzer Architects, che progetta tutti i centri, ha voluto dare – con un’architettura luminosa con layout sempre più funzionali e arredati con calda eleganza da alta hotellerie – benessere ai fruitori.

 

Ultimi articoli

5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia
24 Luglio 2020
Da venerdì 24 luglio si accede alla struttura dal varco laterale che si affaccia sull’headquarter

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.