Home > Eventi > IPERTENSIONE OGGI: TRA LINEE GUIDA ED EVIDENZE CLINICHE

Ultimi articoli

22 Luglio 2020
Interviene il dott. Daniele Nichele, specialista in Ginecologia e Ostetricia
12 Maggio 2020
Il dottor Alessandro Targhetta ospite in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Villorba
11 Maggio 2020
La prossima diretta Facebook approfondirà le tecniche di PMA rispondendo ai dubbi più comuni
4 Marzo 2020
La decisione dettata dalle misure per il contenimento del Coronavirus
19 Febbraio 2020
Porterà la sua testimonianza la ciclista Chiara Selva, campionessa italiana ed europea di Ciclocross

Archivi

Eventi

2 Maggio 2016

IPERTENSIONE OGGI: TRA LINEE GUIDA ED EVIDENZE CLINICHE

Incontri per la Salute, aperto ai Medici di famiglia.

INCONTRI PER LA SALUTE, APERTO AI MEDICI DI FAMIGLIA.

Giovedì 5 maggio alle ore 19.30 presso il Centro di Medicina di Oderzo in Piazzale Europa 1/b.

Il tema: L’ipertensione arteriosa rappresenta il fattore di rischio più importante per infarto del miocardio, ictus, aneurismi, retinopatie, arteriopatie periferiche ed insufficienza renale cronica.

Il Relatore sarà il Dottor Leopoldo Pagliani cardiologo presso l’Ospedale Riabilitativo di alta specializzazione s.p.a. di Motta di Livenza, TV.

Per informazioni è possibile contattare la Segreteria organizzativa via mail all’indirizzo  giuseppe.paris@centrodimedicina.com o telefonando al numero 335 321469

 

L’ipertensione arteriosa è una patologia che colpisce circa 15 milioni di italiani e il dato più preoccupante è che solo la metà ne è consapevole. Secondo la classificazione del JNC 7 (Joint National Committee on Prevention, Detection, Evaluation and Treatment of High Blood Pressure) si considera ‘normale’ una pressione sistolica inferiore a 120 mmHg e una pressione diastolica inferiore a 80 mmHg. Al di sopra dei 140 mmHg di massima o dei 90 mmHg di minima si è ipertesi.

Cause: viene definita ipertensione essenziale quando non vengono riscontrate cause precise ed evidenti (circa nel 90% dei casi), ipertensione secondaria se dovuta da malattia del sistema endocrino, dei reni o da assunzione di farmaci.  L’ipertensione infine può comparire durante una gravidanza e complicarla (preeclampsia, eclampsia).

Sintomi: nella maggior parte dei casi l’elevata pressione arteriosa non dà sintomi, per questo l’ipertensione viene indicata come il killer silenzioso. Ma quando i valori pressori aumentano in modo importante con valori superiori ai 180/100 mmHG possono comparire sintomi quali :

  • nausea
  • vomito
  • cefalea violenta
  • vertigini
  • alterazioni della vista
  • epistassi importante (sangue da naso)
  • ronzii nelle orecchie (acufeni)

 

Ultimi articoli

22 Luglio 2020
Interviene il dott. Daniele Nichele, specialista in Ginecologia e Ostetricia
12 Maggio 2020
Il dottor Alessandro Targhetta ospite in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Villorba
11 Maggio 2020
La prossima diretta Facebook approfondirà le tecniche di PMA rispondendo ai dubbi più comuni
4 Marzo 2020
La decisione dettata dalle misure per il contenimento del Coronavirus
19 Febbraio 2020
Porterà la sua testimonianza la ciclista Chiara Selva, campionessa italiana ed europea di Ciclocross

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.