Home > News > Conegliano, pronti i tamponi rapidi antigenici

Ultimi articoli

1 Dicembre 2020
Interviene il dott. Vittorio Gallo, specialista in Chirurgia Generale a Vicenza
30 Novembre 2020
Martedì 1 dicembre un webinar ECM gratuito, in diretta streaming su “La fertilità oggi, limiti e strategie vincenti
28 Novembre 2020
Sono oltre 150 le diverse patologie che interessano l’apparato muscolo scheletrico
27 Novembre 2020
Il terzo incontro del ciclo “Eye Project” è dedicato alla “retina liquida”
23 Novembre 2020
Incontro in diretta streaming su Youtube e Facebook giovedì 26 novembre alle 18.30

Archivi

News

2 Settembre 2020

Conegliano, pronti i tamponi rapidi antigenici

Saranno fondamentali per gli screening nei luoghi di lavoro

Il network Centro di medicina è tra le prime realtà sanitarie private e convenzionate del Veneto a dotarsi di due apparecchiature mobili per l’esecuzione dei test direttamente in azienda.

Questo test ricerca la presenza dell’antigene Sars-19 con un risultato in pochi minuti. Si tratta di un esito non solo veloce, ma anche economico in quanto il costo è allineato a quello del sierologico.

“Riteniamo questo sarà il test di elezione per le realtà produttive ma anche nei contesti sportivi e gli eventi dove la tempestività è fondamentale. Facendo lo screening direttamente sul luogo di lavoro sarà possibile verificare l’eventuale presenza di positivi e grazie alla rapidità dell’esito solo in questi casi fare subito il tampone molecolare (PRC) classico – spiega l’AD del gruppo Centro di medicina, Vincenzo Papes – con le nuove apparecchiature mobili in arrivo aiuteremo le aziende a monitorare lo loro situazione a costi contenuti, diventano un incentivo anziché un limite alla scelta del test migliore. Oggi lo screening non è solo una questione etica ma di credibilità dell’organizzazione stessa”.

Sono numerose, in questi ultimi giorni le richieste che arrivano al Laboratorio Analisi del Gruppo provenienti dalle sedi Centro di medicina e dai punti prelievi partner, arrivando a toccare anche quota 200 al giorno per i tamponi e 500 per i prelievi Covid-19.

“In vista dell’autunno dobbiamo essere responsabili e preservare in primo luogo le persone più fragili, quelle più anziane e quelle affette già da altre patologie, come quelle cardiologiche, che le espongono a forte rischio. – spiega il dottor Ferruccio Mazzanti, responsabile diagnostica di laboratorio del Gruppo Centro di medicina. È proprio il monitoraggio permanente che si sta rivelando l’arma vincente per una ripresa sicura e continuativa anche nei prossimi mesi”.

Ultimi articoli

1 Dicembre 2020
Interviene il dott. Vittorio Gallo, specialista in Chirurgia Generale a Vicenza
30 Novembre 2020
Martedì 1 dicembre un webinar ECM gratuito, in diretta streaming su “La fertilità oggi, limiti e strategie vincenti
28 Novembre 2020
Sono oltre 150 le diverse patologie che interessano l’apparato muscolo scheletrico
27 Novembre 2020
Il terzo incontro del ciclo “Eye Project” è dedicato alla “retina liquida”
23 Novembre 2020
Incontro in diretta streaming su Youtube e Facebook giovedì 26 novembre alle 18.30

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.