Home > BlogSalute > RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO.

Ultimi articoli

27 Luglio 2021
L’intervento di mastoplastica addittiva, sin dalla sua introduzione nel 1963, è sempre rimasto al top delle richieste in chirurgia estetica.
9 Giugno 2021
Dai test sierologici e anticorpali un supporto per la gestione dei pazienti esposti al virus
14 Maggio 2021
Velocizza il recupero e previene il persistere della disabilità respiratoria e motoria
6 Maggio 2021
Una condizione caratterizzata da rigidità e dolore nell'articolazione della spalla
21 Aprile 2021
"Bersaglio Melanoma" pazienti e specialisti alleati per diagnosi precoci

Archivi

BlogSalute

23 Dicembre 2016

RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO.

L'importanza della rieducazione.

Il  pavimento pelvico (o perineo) è l’insieme dei muscoli, fasce e legamenti che chiude inferiormente il bacino.

Ha il ruolo fondamentale di dare stabilità al bacino e alla colonna.

Il pavimento pelvico accoglie e sostiene gli organi pelvici (vescica e uretra, utero e vagina, intestino), permette la continenza urinaria e fecale, è coinvolto nella sessualità e durante la gravidanza ed il parto, il suo benessere è importante per la salute delle donne durante tutto l’arco della vita, ma spesso quest’area corporea viene trascurata perché sconosciuta.
Quando la muscolatura perineale si indebolisce possono insorgere:

  • incontinenza urinaria
  • prolasso degli organi pelvici
  • difficoltà a trattenere le feci

Un perineo contratto o cicatriziale, invece, può manifestarsi con dolore durante i rapporti sessuali o cistiti ricorrenti.

Queste problematiche sono comuni nelle donne, ma vengono spesso tenute nascoste e subìte in silenzio per vergogna, pudore o rassegnazione.
Un percorso di riabilitazione perineale aiuta a far fronte e ridurre questi sintomi con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita.

Durante un percorso di riabilitazione del pavimento pelvico, la donna acquisisce le capacità per:

  • riconoscere la muscolatura pelvi-perineale
  • rinforzare i muscoli perineali ed imparare a rilassarli
  • correggere le abitudini di vita che tendono ad indebolire e danneggiare il perineo
  • usare i muscoli perineali nella vita di tutti i giorni (per es. in occasione di un colpo di tosse per evitare la perdita di urina)

In quali occasioni è indicata una valutazione perineale?

  • durante la gravidanza
  • dopo il parto
  • prima e dopo interventi chirurgici ginecologici
  • incontinenza urinaria
  • vescica iperattiva
  • incontinenza fecale/gas
  • sessualità dolorosa o insoddisfacente
  • prima, durante e dopo la menopausa
  • prolasso degli organi pelvici
  • sindromi dolorose dell’area pelvica
  • dolori lombari

Prendere consapevolezza di questa importante area attraversa la riabilitazione del pavimento pelvico ed eseguire delle attività specifiche, è particolarmente importante durante la gravidanza, per ridurre i danni e le lacerazioni durante il parto e dopo la nascita del bambino per recuperare la funzionalità e la tonicità perineale ed addominale svolgendo degli esercizi mirati e non rischiosi per la salute.

Ultimi articoli

27 Luglio 2021
L’intervento di mastoplastica addittiva, sin dalla sua introduzione nel 1963, è sempre rimasto al top delle richieste in chirurgia estetica.
9 Giugno 2021
Dai test sierologici e anticorpali un supporto per la gestione dei pazienti esposti al virus
14 Maggio 2021
Velocizza il recupero e previene il persistere della disabilità respiratoria e motoria
6 Maggio 2021
Una condizione caratterizzata da rigidità e dolore nell'articolazione della spalla
21 Aprile 2021
"Bersaglio Melanoma" pazienti e specialisti alleati per diagnosi precoci

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.