Quali sono le possibili cause della disfunzione erettile?

Per quanto riguarda la sfera sessuale maschile vi sono spesso molti dubbi su questo argomento

Quali sono le possibili cause della disfunzione erettile?

Il testosterone, il principale ormone maschile, è soggetto ad una diminuzione fisiologica già a partire dai 30 anni. Quest’ormone oltre ad essere importante per la sfera sessuale, svolge numerose altre funzioni per l’apparato cardiovascolare e muscolo-scheletrico.

Nell’ambito sessuale, la diminuzione del testosterone può causare una riduzione del desiderio e un calo dell’erezione, oltre a segnali meno “visibili” come stanchezza cronica, sbalzi d’umore e diminuzione della forza in generale. In questi casi, sarà il medico a valutare il ricorso ad una terapia integrativa di testosterone.

La disfunzione erettile rappresenta molte volte un campanello d’allarme, quale segnale di una condizione vascolare non ottimale. Fattori come l’ipertensione arteriosa, l’ipercolesterolemia, il diabete, l’obesità, la sedentarietà e il fumo di sigaretta sono rischiosi per la salute del cuore, in quanto portano ad una ostruzione delle arterie. Così come le arterie del cuore ostruendosi possono originare un infarto, in maniera similare quelle che portano sangue al pene determinano un’erezione non ottimale. Ecco perché questa disfunzione può rappresentare un campanello d’allarme precedendo di qualche anno l’attacco cardiaco.

La principale causa della disfunzione erettile dopo i 50 anni è l’origine vascolare, unita al calo naturale di testosterone, salvo i casi di pazienti che soffrono di disfunzione erettile dopo interventi chirurgici come la prostatectomia radicale, nel cui caso la terapia riabilitativa va valutata caso per caso.

I farmaci come la “pillola blu” comportano una dilatazione delle arterie del pene garantendo un maggiore afflusso di sangue e quindi una migliore erezione. Sono quindi la terapia di prima linea per chi presenta i fattori di rischio cardiovascolari precedentemente elencati, ma esistono anche terapie alternative.

Non è raro che la disfunzione erettile colpisca anche un giovane sotto i 30 o i 40 anni: è importante in questi casi non sottovalutare il disturbo, specie se si rappresenta in forma ripetuta. Vanno escluse innanzitutto le cause organiche come le alterazioni ormonali eseguendo esami come l’ecodoppler dinamico del pene per analizzare la vascolarizzazione dell’organo, senza tralasciare la componente emotiva che molte volte è causa concatenante della disfunzione erettile.

La newsletter della salute

Prevenzione, cura, sane abitudini, novità: ricevi periodicamente aggiornamenti utili alla tua salute e benessere dal network Centro di medicina.

Il network per la tua salute

Affidati a Centro di medicina, una rete di cliniche poliambulatoriali private e convenzionate a servizio delle tue esigenze di salute.
conosci il nostro gruppo
newsletter medicina moderna mobile
Aggiornamento sull'attacco ai sistemi informatici di Synlab Italia

Informiamo i nostri pazienti che il laboratorio analisi di Centro di medicina non è stato coinvolto nell’attacco ai sistemi informatici di Synlab Italia. Centro di medicina si avvale del service Synlab solo per alcuni test.

Per ulteriori info clicca qui