logo Centro di Medicina

Servizi e prestazioni

PrestazionePRK

Che cos’è la tecnica PRK?
PRK sta per Photorefractive Keratectomy o Cheratotomia Fotorefrattiva ed è una tecnica chirurgica che prevede il rimodellamento della superficie corneale al fine di eliminare i difetti refrattivi di miopia e astigmatismo.

Prevede l’asportazione del tessuto epiteliale dalla superficie corneale e, successivamente, per mezzo del laser ad eccimeri, il rimodellamento della cornea. Vista l’asportazione dell’epitelio, a fine intervento viene applicata una lente a contatto di protezione che dovrà essere rimossa entro 5 giorni dall’intervento.

Quanto dura e come avviene l’intervento con la tecnica PRK?
L’intervento dura pochi minuti e prevede il seguente iter:

  • il paziente è fatto accomodare sul lettino
  • l’occhio del paziente viene isolato e sterilizzato
  • si esegue la rimozione dell’epitelio dalla superficie corneale
  • si esegue la correzione del difetto visivo con laser ad eccimeri in circa 10 secondi
  • viene applicata una lente a contatto di protezione

L’intervento con la tecnica PRK è doloroso?
L’anestesia avviene tramite collirio oculare e pertanto è indolore. Il post operatorio comporta dei fastidi per un paio di giorni, gestiti con antidolorifici.

La tecnica PRK è pericolosa?
L’intervento con la tecnica PRK è uno degli interventi chirurgici con minori rischi. È necessario eseguire gli esami specifici per assicurare l’idoneità del paziente a questa tipologia di intervento. La procedura è garantita da un sistema computerizzato che è in grado di seguire, durante l’operazione, l’occhio del paziente in ogni suo movimento, assicurando precisione e sicurezza.

In quanto tempo si torna alla vita quotidiana dopo l’intervento?
Il paziente, a seconda del caso specifico, è generalmente in grado di vedere perfettamente a partire dal quindicesimo giorno successivo all’intervento. Il giorno dell’intervento è necessario essere accompagnati in quanto non si sarà in grado di guidare un veicolo. Dopo l’intervento si devono prevedere 2 giorni di riposo.

Sono previste norme di preparazione all’intervento con la tecnica PRK?
L’intervento richiede una terapia farmacologica pre- e post-operatoria.

Servizi che erogano PRK

Centro di Eccellenza

Sedi dove trovare PRK

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.