logo Centro di Medicina
Home > Servizi e prestazioni > Glaucoma – trattamento con YAG laser

Servizi e prestazioni

PrestazioneGlaucoma – trattamento con YAG laser

Cos’è il glaucoma?
Il glaucoma è una malattia oculare del nervo ottico dovuta all’aumento della pressione all’interno dell’occhio; questo aumento si instaura per l’ostruzione del canale che fa defluire l’umore acqueo, il liquido che una zona dell’occhio produce e che è presente nella parte anteriore dell’occhio dove ha funzione nutritive per le strutture presenti.

Esistono diversi tipi di glaucoma:

  • glaucoma cronico ad angolo aperto: forma più frequente di glaucoma, che si verifica quando l’umor acqueo è ostacolato nel suo deflusso attraverso il trabecolato. Generalmente questo tipo di glaucoma non dà sintomi, per cui si viene a conoscenza della malattia solo quando il danno al nervo ottico è già avanzato;
  • glaucoma acuto ad angolo chiuso: quando l’iride chiude il canale di scarico dell’umore acqueo, con un rapido aumento della pressione intraoculare, occhi predisposti con angolo stretto;
  • glaucoma congenito: quando il sistema di deflusso dell’umor acqueo è difettoso fin dalla nascita;
  • glaucoma secondario: quando è un effetto collaterale di altre malattie.

Il glaucoma può causare danni irreversibili all’occhio che portano alla visione ridotta e alla cecità. Per evitare questi danni è importante sottoporsi a visite oculistiche di controllo periodiche.

Come si tratta il glaucoma?
Il glaucoma ad angolo aperto è curato con una terapia a base di colliri.
Qualora la terapia farmacologica risulti inefficace o nei casi di glaucoma ad angolo stretto esiste oggi un trattamento parachirurgico tramite il cosiddetto YAG laser.

Cos’è lo YAG laser?
Lo YAG laser è un laser a stato solido il cui cristallo è un granato di ittrio e alluminio (dall’inglese Yttrium Aluminium Garnet).
Si tratta di un laser fotodistruttivo, in grado cioè di distruggere i tessuti su cui viene applicato.

Nei casi di glaucoma, lo YAG laser viene impiegato per praticare dei piccoli fori sull’iride (iridotomia) in caso di glaucoma ad angolo stretto, o sul trabecolato (la struttura che consente il deflusso dell’umor acqueo o trabeculoplastica) in caso di glaucoma ad angolo aperto, in modo da facilitare la fuoriuscita dell’umor acqueo.

Come avviene l’intervento?
Si instillano delle gocce di collirio anestetico nell’occhio e si applica una lente a contatto per focalizzare meglio la zona da trattare. Tramite il laser il chirurgo pratica le incisioni necessarie. Al termine, la lente viene rimossa e si applica un collirio antinfiammatorio e uno antibiotico. L’intervento ha una durata di pochi minuti.

È un trattamento doloroso?
Il dolore percepito dal paziente è minimo e del tutto sopportabile. Nei giorni successivi all’intervento è sufficiente evitare compiti troppo faticosi.

Servizi che erogano Glaucoma – trattamento con YAG laser

Centro di Eccellenza

Sedi dove trovare Glaucoma – trattamento con YAG laser

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.