Home > News > L’IMAGING ECOGRAFICO NELLA DONNA

Ultimi articoli

5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia
24 Luglio 2020
Da venerdì 24 luglio si accede alla struttura dal varco laterale che si affaccia sull’headquarter

Archivi

News

4 Febbraio 2019

L’IMAGING ECOGRAFICO NELLA DONNA

L’incontro ha come focus l’utilizzo dell’ecografia nell'indagine diagnostica medica.

“Dottore, prima di venire da lei, ho pensato di eseguire già un’ecografia”.

Oggi la consapevolezza dell’importanza della diagnostica come strumento fondamentale per una diagnosi corretta e l’ampia diffusione di tecniche non invasive come l’ecografia spinge sempre più persone, soprattutto donne a richiedere al proprio medico curante la prescrizione di tali esami o a rivolgersi direttamente a centri privati per eseguirli.

Oltre all’ambito ostetrico-ginecologico e senologico, da anni principali campi di applicazione, l’ecografia oggi riveste un ruolo primario nella patologia tiroidea, sempre più diffusa nell’universo femminile e diventa strumento indispensabile per il corretto iter terapeutico.

L’utilizzo dell’ecografo in ambito diagnostico si pone come uno strumento di efficacia in situazioni in cui la diagnostica standard si rivela difficoltosa, fornendo informazioni utili al medico per una diagnosi precisa ed efficace.

La diagnostica al femminile passa per l’imaging ecografico: questo strumento si sta diffondendo sempre di più anche tra le pazienti, che ne valorizzano il ruolo di supporto, anche grazie allo sviluppo tecnologico in questo campo.

La migliore diagnostica è quella che si avvale del binomio: competenza professionale di alto profilo coniugata a strumentazione con elevate caratteristiche tecniche.

La relatrice, dott.ssa Stefania Gava, specialista in radiodiagnostica presso il Centro di medicina Conegliano, ha approfondito le sue competenze in ambito dell’ecografia internistica, della senologia e della neuroradiologia.

L’incontro, rivolto ai medici di base, si terrà il 13 febbraio alle ore 19:30 presso “Medicina Integrata” a Cappella Maggiore in via Don Giovanni Brescacin 2.

Per prenotazioni ed informazioni è possibile scrivere a marketing@centrodimedicina.com.

Ultimi articoli

5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia
24 Luglio 2020
Da venerdì 24 luglio si accede alla struttura dal varco laterale che si affaccia sull’headquarter

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.