Home > BlogSalute > Il pavimento pelvico

Ultimi articoli

23 Febbraio 2023
Utile nel trattamento di dolori causati da tendiniti, distorsioni o mal di schiena
6 Febbraio 2023
Nel trattamento del mal di schiena le tecniche fisioterapiche facilitano il ritorno alla quotidianità
22 Dicembre 2022
Con un approccio multidisciplinare è possibile facilitare il recupero post infortunio
16 Dicembre 2022
È importante prendersi cura anche dell'insieme di questi muscoli poco conosciuti
27 Ottobre 2022
A che età iniziare con i controlli?

Archivi

BlogSalute

16 Dicembre 2022

Il pavimento pelvico

È importante prendersi cura anche dell'insieme di questi muscoli poco conosciuti

Con il termine pavimento pelvico si individua l’insieme di muscoli e fasce che chiude la base inferiore del bacino, come un vero e proprio “pavimento” su cui si vanno ad appoggiare tutti i nostri organi interni.

Qual è il ruolo del pavimento pelvico?

Il pavimento pelvico chiude gli sfinteri che lo attraversano (uretra, vagina, ano) garantendone così la continenza, sia di tipo urinario che anale (feci e gas).

Per esempio, un pavimento pelvico che non si rilassa correttamente può dare origine a stitichezza o a ristagno post minzionale e di conseguenza infezioni urinarie.

Nella donna, il pavimento pelvico funge anche da “passaggio” ai bimbi nel momento del parto. È molto importante che sia elastico e sappia rilassarsi a questo scopo.

Il pavimento pelvico serve inoltre a sostenere i visceri pelvici (vescica, utero, retto). Un pavimento pelvico “in forma” previene la formazione di prolassi. E, nel caso in cui ci sia un prolasso (di primo o secondo grado), l’allenamento ne riduce i sintomi associati (senso di peso, incontinenza o stitichezza, …).

Non dimentichiamo che si tratta di un vero e proprio “pavimento” muscolare che rappresenta la base per l’attivazione di tutti gli altri muscoli del nostro corpo. La sua debolezza può portare a dolori alla zona lombare.

Come si manifesta la disfunzione del pavimento pelvico?

Nel caso in cui il pavimento pelvico sia debole o eccessivamente contratto possono presentarsi i sintomi di una disfunzione.

I principali campanelli d’allarme sono rappresentati da perdite di urina (anche lievi), a seguito di sforzi, colpi di tosse o starnuti o da situazioni di urgenza minzionale (quando arriva lo stimolo della pipì, devo correre in bagno il più velocemente possibile), episodi di stitichezza, senso di peso al basso ventre nella zona pelvica e perineale, dolore dell’area pelvica e genitale, anche irradiato all’addome, alla schiena o agli arti inferiori, dolore nei rapporti, cicatrici che fanno male o “tirano” (come ad esempio cesareo, episiotomia, lacerazioni, interventi chirurgici, …) e minzione frequente.

La riabilitazione del pavimento pelvico

La riabilitazione del pavimento pelvico è un trattamento principalmente rivolto alle donne per risolvere o migliorare il quadro clinico di alcuni importanti disturbi legati all’area pelvica. In casi specifici può essere utile anche all’uomo, ad esempio, a seguito di interventi alla prostata o al retto o per motivi legati all’età può anche lui presentare alterazioni della continenza.
A seguito di una valutazione del pavimento pelvico effettuata da un fisioterapista specializzato, si può strutturare un programma di riabilitazione personalizzato in base allo stato di partenza del muscolo.

Ultimi articoli

23 Febbraio 2023
Utile nel trattamento di dolori causati da tendiniti, distorsioni o mal di schiena
6 Febbraio 2023
Nel trattamento del mal di schiena le tecniche fisioterapiche facilitano il ritorno alla quotidianità
22 Dicembre 2022
Con un approccio multidisciplinare è possibile facilitare il recupero post infortunio
16 Dicembre 2022
È importante prendersi cura anche dell'insieme di questi muscoli poco conosciuti
27 Ottobre 2022
A che età iniziare con i controlli?

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità, per analizzare il traffico e per la personalizzazione degli annunci. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy.

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri

WeePie Cookie Allow close bar icon

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon