Home > BlogSalute > I CIBI CHE PROTEGGONO E MINACCIANO IL SORRISO

Ultimi articoli

22 Dicembre 2022
Con un approccio multidisciplinare è possibile facilitare il recupero post infortunio
16 Dicembre 2022
È importante prendersi cura anche dell'insieme di questi muscoli poco conosciuti
27 Ottobre 2022
A che età iniziare con i controlli?
18 Ottobre 2022
Controllare i fattori di rischio è importante
20 Settembre 2022
L’attività fisica giusta può essere di supporto nel combattere una delle principali cause di disabilità

Archivi

BlogSalute

15 Febbraio 2016

I CIBI CHE PROTEGGONO E MINACCIANO IL SORRISO

Anche il cavo orale può essere soggetto a patologie che non vanno trascurate.

Oggi c’è una grande attenzione e una sempre maggiore consapevolezza che il cavo orale è una parte importante del nostro corpo e che, come tale, può essere soggetta a patologie. Malattie e lesioni nella bocca possono, se trascurate o sottovalutate sin da piccoli, trasformarsi in lesioni precancerose.

Vi è infatti uno stretto legame tra la sana alimentazione e la salute del cavo orale.

Una sana alimentazione prevede una dieta ricca e varia, come raccomandato dalla piramide alimentare; per questo non dovrebbero mai mancare nella nostra tavola verdura, frutta, legumi e, in minori quantità, carne, pesce, pasta e pane.

Quali sono i cibi che contribuiscono a pulire e lucidare il nostro smalto?

Via libera alle verdure a foglia larga, come bieta e spinaci, e all’insalata, che stimolano la salivazione ed aiutano a pulire la bocca.

Allo stesso scopo è utile la frutta croccante e ricca di fibre, come la mela, capace di ridurre i depositi di placca dell’80%.

Sedano e carote idratano ed eliminano la placca, mentre rapanelli, pomodori, crescione e ciliegie contengono fluoro che rinforza lo smalto.

Un’alimentazione sbagliata e la conseguente carenza di alcune sostanze come magnesio, zinco, ferro, manganese e vitamine possono causare un’infiammazione alle gengive e portare perfino alla caduta precoce dei denti.

È bene quindi, durante i pasti principali e negli spuntini, variare sempre le tipologie di frutta e verdura in modo da assimilare più varietà nutritive e vitaminiche possibili.

Ultimi articoli

22 Dicembre 2022
Con un approccio multidisciplinare è possibile facilitare il recupero post infortunio
16 Dicembre 2022
È importante prendersi cura anche dell'insieme di questi muscoli poco conosciuti
27 Ottobre 2022
A che età iniziare con i controlli?
18 Ottobre 2022
Controllare i fattori di rischio è importante
20 Settembre 2022
L’attività fisica giusta può essere di supporto nel combattere una delle principali cause di disabilità

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di terze parti per le sue funzionalità. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui Cookie Policy.

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri

Impostazioni Cookie

Scegli a quali categorie di cookie dare il consenso. Clicca su "Salva impostazioni cookie" per confermare la tua scelta.

FunzionaliSi tratta di cookie necessari al corretto funzionamento del sito web.

Analitici

Social media

Marketing

Altri


WeePie Cookie Allow close popup modal icon