Home > News > Corso ECM, OrthoBiologia 2.0: è veramente possibile creare un algoritmo di trattamento

Ultimi articoli

10 Agosto 2020
La società impegnata anche sul fronte Covid-19: previsti 80 tamponi in 15 settimane per rispettare le direttive federali
5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia

Archivi

News

14 Maggio 2018

Corso ECM, OrthoBiologia 2.0: è veramente possibile creare un algoritmo di trattamento

Si terrà nella mattinata di sabato 19/05/2018 presso Hotel Crowne Plaza - Padova dalle 8.30 un evento formativo per i medici

Da anni la medicina rigenerativa è diventata un’opportunità concreta nella pratica ortopedica quotidiana. Parallelamente all’alto livello tecnologico raggiunto dalle attuali tecniche chirurgiche, le biotecnologie hanno subito una rapida evoluzione nel tentativo di rispondere al cuore del problema della degenerazione tissutale.
Le biotecnologie, sfruttando i meccanismi biologici dell’individuo, promuovono la rigenerazione dei tessuti e interagiscono con il processo infiammatorio, divenendo ausili importanti nella chirurgia ortopedica, soprattutto quella applicata allo sport.
Sebbene siano sempre più numerosi gli studi pre-clinici e clinici con evidenza scientifica favorevole all’utilizzo di fattori di crescita, cellule staminali mesenchimali e scaffold, gli strumenti e i dispositivi che ci permettono di sfruttare queste biotecnologie direttamente in sala operatoria sono in continuo miglioramento.
Il compito dei medici deve essere quello di trasferire in modo sempre più sicuro queste innovazioni biotecnologiche alla pratica clinica rispondendo alle richieste funzionali sempre più esigenti dei pazienti.
Focus dell’incontro è sottoporre all’attenzione degli addetti ai lavori una serie di presentazioni e discussioni di casi clinici, ipotizzando per la prima volta la creazione di un vero e proprio algoritmo di trattamento nell’ambito della medicina rigenerativa. Confidiamo che la giornata sia fonte di
interesse e che porti, attraverso la discussione, a nuovi stimoli.


DOTT. GIANLUCA CASTELLARIN – responsabile medicina rigenerativa Casa di Cura Villa Maria e gruppo Centro di medicina

Ultimi articoli

10 Agosto 2020
La società impegnata anche sul fronte Covid-19: previsti 80 tamponi in 15 settimane per rispettare le direttive federali
5 Agosto 2020
La nuova attività sportiva porta le discipline di Villorba a 22, un nuovo record per il comune trevigiano
31 Luglio 2020
Ecco le date delle chiusure estive delle nostre sedi
29 Luglio 2020
Dal ruolo dello screening nella diagnostica sportiva ai problemi della vista durante l’attività fisica
29 Luglio 2020
Centro di medicina Rovigo amplia gli spazi e i servizi integrando oculistica e ginecologia

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.