Home > News > Carla Diamanti, presidente dell’Onlus Mettiamoci le tette, “La prevenzione è l’unica via che può toglierci la paura e l’ansia della malattia”

Ultimi articoli

1 Dicembre 2020
Interviene il dott. Vittorio Gallo, specialista in Chirurgia Generale a Vicenza
30 Novembre 2020
Martedì 1 dicembre un webinar ECM gratuito, in diretta streaming su “La fertilità oggi, limiti e strategie vincenti
28 Novembre 2020
Sono oltre 150 le diverse patologie che interessano l’apparato muscolo scheletrico
27 Novembre 2020
Il terzo incontro del ciclo “Eye Project” è dedicato alla “retina liquida”
23 Novembre 2020
Incontro in diretta streaming su Youtube e Facebook giovedì 26 novembre alle 18.30

Archivi

News

26 Ottobre 2020

Carla Diamanti, presidente dell’Onlus Mettiamoci le tette, “La prevenzione è l’unica via che può toglierci la paura e l’ansia della malattia”

In questa intervista esprime apprezzamento e simpatia per la campagna Coltiva il tempo della prevenzione

A fare centro è stata l’immagine simbolo scelta per la campagna “Coltiva il tempo della prevenzione”, quella del melograno. Carla Diamanti, giornalista italiana di viaggi che vive a Parigi, ha voluto testimoniare il suo sostegno e la sua simpatia per una campagna di sensibilizzazione che ha riportato l’attenzione sull’importanza della diagnosi precoce nella lotta al tumore al seno anche in epoca di Covid.

“Se pensi che in casa mia qui a Parigi coltivo con soddisfazione un melograno iraniano puoi immaginare quanto sia affezionata a questo frutto che nella simbologia è fonte di vita” – spiega nell’intervista che ci ha concesso via Skype dando la sua testimonianza a favore di una campagna che ha sentito molto vicina alla sua esperienza di donna colpita dal tumore e impegnata verso le altre donne proprio nel loro sostegno psicologico e clinico nel percorso oncologico.

“L’attenzione e l’impegno verso la lotta al tumore al seno nascono dalla mia vicenda personale e dalla lotta per difendere dalla chiusura l’Ospedale valdese di Torino che mi aveva curata. – continua – Ne è nato un movimento prima trasformatosi poi in onlus, “Mettiamoci le tette”, che grazie alla forza di coesione popolare e ad una campagna evocativa ha potuto far rinascere quella struttura come centro che si occupa di sostenere le donne malate di tumore e le loro famiglie”.

In epoca di Covid e di statistiche che parlano di esami di screening in forte calo, si sofferma sulla questione del tempo.

“La campagna mi ha colpito perché parla del quotidiano delle donne e fa riflettere sull’uso che facciamo del nostro tempo – spiega – Una riflessione che si ricollega a quello che abbiamo vissuto con il lock down in questi mesi, dove gli screening sono calati vistosamente. A tutte le donne dico che il tempo per la prevenzione dobbiamo trovarlo, è l’unica via che può toglierci la paura e l’ansia della malattia”.

Il video dell’intervista integrale è disponibile sul canale Youtube Centro di medicina.

Ultimi articoli

1 Dicembre 2020
Interviene il dott. Vittorio Gallo, specialista in Chirurgia Generale a Vicenza
30 Novembre 2020
Martedì 1 dicembre un webinar ECM gratuito, in diretta streaming su “La fertilità oggi, limiti e strategie vincenti
28 Novembre 2020
Sono oltre 150 le diverse patologie che interessano l’apparato muscolo scheletrico
27 Novembre 2020
Il terzo incontro del ciclo “Eye Project” è dedicato alla “retina liquida”
23 Novembre 2020
Incontro in diretta streaming su Youtube e Facebook giovedì 26 novembre alle 18.30

Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su Cookie Policy.Cookie Policy. Cliccando "Ok" su questo banner o proseguendo nella navigazione del sito acconsenti all'uso dei cookie.

Impostazioni: scegli a quali tipologie di cookie dare il consenso. Clicca "Salva impostazioni cookie" per applicare la tua scelta.