Microperimetria

Test diagnostico avanzato che fornisce una valutazione dettagliata della funzione visiva e della sensibilità della retina.

Prenota Tuo Tempo
Microperimetria Richiedi prenotazione

L’esame di Microperimetria serve a valutare il campo visivo centrale, area della visione che utilizziamo per focalizzarci sui dettagli e per compiere attività come la lettura e il riconoscimento dei volti.
Serve a monitorare malattie della retina, come la retinopatia diabetica, la degenerazione maculare legata all’età (AMD) e il glaucoma. Queste condizioni possono causare danni alla retina e una perdita della sensibilità visiva.
Può essere utilizzato per valutare l’efficacia dei trattamenti per le malattie della retina. Ad esempio, per valutare i risultati di trattamenti come l’iniezione di farmaci intravitreali o la terapia laser. Misurando la sensibilità visiva in punti specifici, il test può rilevare anche miglioramenti sottili nella funzione retinica dopo il trattamento.
La microperimetria può aiutare i medici a personalizzare la terapia per pazienti con malattie della retina. Creando una mappa del campo visivo e misurando la sensibilità in diversi punti, il medico può identificare le aree della retina che hanno bisogno di maggiore attenzione terapeutica e adattare il trattamento di conseguenza.
Questo esame viene anche utilizzato nella ricerca clinica per studiare l’efficacia di nuovi trattamenti o per comprendere meglio le malattie oculari. Il test fornisce dati quantitativi sulla funzione retinica che possono essere analizzati per trarre informazioni utili sulla patologia.

Durante la seduta di microperimetria, il paziente è seduto davanti al microscopio e deve segnalare la percezione dei punti luminosi proiettati sulla retina. Il medico curante può decidere di utilizzare una lente di ingrandimento per migliorare la visualizzazione della retina.

Come prepararsi:
  • Prima della seduta di microperimetria, è necessario sottoporsi a una visita oculistica per valutare la funzionalità della retina e della macula.
  • Inoltre, è importante portare con sé gli occhiali, se si ha la correzione visiva, e seguire le indicazioni del medico curante in caso di terapie farmacologiche in corso.

Dopo la seduta di microperimetria, è possibile riprendere subito le normali attività quotidiane. In alcuni casi, può essere necessario attendere qualche ora prima di guidare o utilizzare macchinari pesanti, in base alle indicazioni del medico curante.

  • 01
    Che cosa è la microperimetria e a cosa serve?
    La microperimetria è una tecnica diagnostica che permette di valutare la funzionalità della retina e della macula.
  • 02
    La microperimetria è dolorosa?
    Viene eseguita senza dolore.
  • 03
    Quanto tempo dura una seduta di microperimetria?
    Ogni seduta di microperimetria dura circa 30-40 minuti.
Richiedi informazioni
Prestazione: Microperimetria
Richiedi informazioni
Genere
Privacy
Richiedi prenotazione
Compila questo modulo per chiedere la prenotazione della prestazione che hai scelto, ti contatteremo per confermarla o proporti alternative
Prenota ora
Privacy

La newsletter della salute

Prevenzione, cura, sane abitudini, novità: ricevi periodicamente aggiornamenti utili alla tua salute e benessere dal network Centro di medicina.

Il network per la tua salute

Affidati a Centro di medicina, una rete di cliniche poliambulatoriali private e convenzionate a servizio delle tue esigenze di salute.
conosci il nostro gruppo
newsletter medicina moderna mobile
Aggiornamento sull'attacco ai sistemi informatici di Synlab Italia

Informiamo i nostri pazienti che il laboratorio analisi di Centro di medicina non è stato coinvolto nell’attacco ai sistemi informatici di Synlab Italia. Centro di medicina si avvale del service Synlab solo per alcuni test.

Per ulteriori info clicca qui